L M M G V S D
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
31
 
 
 
 

Storia

LA NASCITA DELLA "CHAMBRE"

 125 anni al servizio delle imprese

 Alcune date fondamentali 

 

16 giugno 1885 – Riunione della colonia francese – Presentazione da parte di A. Charpentier, Console Generale di Francia a Milano, di un progetto di statuti per una Camera di Commercio Francese. L’assemblea propone delle modifiche e delle aggiunte al progetto, e decide che una nuova riunione avrà luogo per l’adozione di statuti definitivi.

17 luglio 1885 – Nuova riunione generale sotto la presidenza del Console Generale. Gli statuti modificati sono votati e firmati seduta stante da tutti gli aderenti; la Chambre de Commerce Française de Milan è fondata con il titolo di Chambre de Commerce Française de Milan et de la Lombardie.

18 novembre 1885  – Assemblea Generale della Chambre, il Console Generale annuncia che gli statuti sono stati notificati al Ministero francese e alle autorità italiane. Il Prefetto di Milano ha risposto a favore in data 11 novembre 1885.
Elezione del Consiglio della Chambre; risultato dello scrutinio:  MM. Lucien Salomon; A. Rebuffel; C. Lavech; A. Dollfus ; F. Goggia; Ad. Gibert; E. Mont-Louis; N. Laval ; A. Monchicourt ; A. Beaux ; F. Guérin.

7 dicembre 1885  – Il Console Generale riunisce il Consiglio per l’elezione successiva in cui si devono scegliere i membri del Comitato Esecutivo.
Sono eletti:
Lucien Salomon
 , Presidente della Chambre e del Consiglio;
Albert Dollfus
 , Vice-Presidente;
Adolphe Gibert
 , Tesoriere;
Louis Standaert
 , socio della Chambre, è nominato Segretario Generale.
Il Consiglio si insedia. Il Presidente propone un progetto di Regolamento interno che viene adottato dopo alcune modifiche.

12 dicembre 1886  – Assemblea generale della Chambre presso la propria sede, in via Carlo Alberto, 24. Diverse modifiche agli statuti sono approvate. – si decide inoltre per la pubblicazione di un Bollettino mensile, così come per l’apertura di un Ufficio di Informazioni commerciali.

D’ora in poi, la Chambre si intitolerà: Chambre de Commerce française de Milan, Italie

 

LQeu«eBlqululeetisnd»antuems-écrolés1:de la Chambre de Commerce Française contenant de nombreuses informations sur le contexte économique et politique dans lequel l’Association entrepreneuriale a vu le jour.

Il « Bollettino » numero 1 della Chambre de Commerce Française   che contiene numerose informazioni sul contesto economico e politico nel quale l’Associazione imprenditoriale è nata.

         

 I primi soci della Chambre