COMPLIANCE PER LE AZIENDE:  GDPR, D Lgs 231/2001, SAPIN II
 COME OTTIMIZZARE  E LIMITARE LE SOVRAPPOSIZONI?

COMPLIANCE PER LE AZIENDE:  GDPR, D Lgs 231/2001, SAPIN II
 COME OTTIMIZZARE  E LIMITARE LE SOVRAPPOSIZONI?

La CCI France Italie è lieta di invitarvi al terzo incontro dedicati alla formazione e informazione, in collaborazione con i propri Soci e partner, esperti nei temi proposti nel corso dell’anno.

Martedì 29 Gennaio, in partnership con Studio Pirola Pennuto Zei & Associati:

COMPLIANCE PER LE AZIENDE:  GDPR, D Lgs 231/2001, SAPIN II
 COME OTTIMIZZARE  E LIMITARE LE SOVRAPPOSIZONI?

Una panoramica sui principali temi salienti della compliance in Italia (231, GDPR) con un focus sull’implementazione di dispositivi di compliance di gruppi francesi (Sapin II) per le filiali italiane

Una mattinata di approfondimento e riflessioni per un approccio ottimizzato e integrato del tema.

Programma
Ore 8.30: registrazione e welcome coffee

Ore 9.00:  saluti di apertura
Denis Delespaul, Presidente della CCI France Italie

A seguire interventi di: Avv. Roberta Di Vieto, Avv. Anne-Manuelle Gaillet e Avv. Mattia Salerno

  • Il D.Lgs. 231/2001 e la Sapin II: panoramica normativa, ambiti comuni e principali differenze
  • GDPR: panoramica normativa
  • E’ possibile un unico approccio verso le diverse discipline e verso l’adozione dei differenti Modelli?
  • Cenni sul whistleblowing nel D.Lgs. 231 e nella Sapin II e profili di privacy

Ore 10.00: Conclusione e domande
colazione e networking

Per partecipare compilare il seguente form 

Per scaricare l’invito cliccare qui

Destinazione Francia: import, export, partnership, investimenti. Le mosse vincenti!

Destinazione Francia: import, export, partnership, investimenti. Le mosse vincenti!

Giovedì 15 Novembre,

In collaborazione con Brescia Export, la CCI France Italie ha organizzato presso la sede di Talent Garden di Brescia, un incontro sul tema “Destinazione Francia: import, export, partnership, investimenti. Le mosse vincenti!”, dedicato alle piccole, medie e grandi aziende bresciane, di qualsiasi settore, che abbiano già intrapreso o stiano considerando iniziative di export ed internazionalizzazione.

La scelta di organizzare l’incontro presso Talent Garden, uno spazio di coworking nato dall’esigenza di creare un luogo di aggregazione dedicato alla tecnologia e al digitale non è casuale e sottolinea l’impegno della Chambre nel seguire e supportare tutto l’ecosistema legato alla piccola imprenditoria e alle startup.

Dopo i discorsi introduttivi del Presidente della Chambre Denis Delespaul, del Presidente di Brescia Export Sandro Bonomi e del vice Console Charles Chapouilly, Sophie Her, rappresentante consolare della Chambre a Brescia ha introdotto gli interventi degli esperti:

  • Nicolas Diers – Business strategy Italia-Francia e Vice Presidente CCI France Italie
  • Annie Rea – Esperta interculturale Francia-Italia e Amministratore Delegato CCI France Italie
  • Charlotte Diers – Senior Investiment Advisor – Business France
  • Roberto Tribuno – tesoriere della CCI France Italie che ci ha parlato della fiscalità
  • Anne-Manuella Guillet – Avvocato al Foro di Parigi e Milano e Vice Presidente CCI France Italie

Basandosi sull’esposizione di casi specifici, gli esperti della CCI France Italie in ambito fiscale, dritto commerciale, economia e interculturalità hanno indicato le migliori modalità per approcciare il mercato francese in modo consapevole ed efficace sottolineando come ridurre i rischi e massimizzare i risultati.

L’intero intervento è stato moderato da Sophie Her che, a chiusura incontro, ha presentato i principali servizi che la CCI France Italie offre alle aziende che vogliono aprire una filiale in Francia o che intendono avviare con essa attività business.

Un ringraziamento anche a Micol Vezzoli, direttore di Brescia Export, che ha facilitato l’organizzazione dell’evento e che ha fatto da co-moderatore.

L’incontro, realizzato anche grazie al sostegno di Synergie, Multilingue e Studio Pirola Pennuto Zei & Associati si è concluso con un piacevole cocktail di benvenuto dove i rappresentanti della Chambre presenti a Brescia per l’occasione hanno avuto la possibilità di approfondire la conoscenza con gli ospiti presenti in sala.

GIG IN PROGRESS: ABBIAMO BISOGNO DI NUOVE REGOLE DEL LAVORO?

GIG IN PROGRESS: ABBIAMO BISOGNO DI NUOVE REGOLE DEL LAVORO?

La CCI France Italie è lieta di invitarvi al secondo ciclo di incontri dedicati alla formazione e informazione, in collaborazione con i propri Soci e partner, esperti nei temi proposti nel corso dell’anno.

Giovedì 29 Novembre, in partnership con lo Studio Portolano Cavallo:

GIG IN PROGRESS: ABBIAMO BISOGNO DI NUOVE REGOLE DEL LAVORO?

Dai pony express ai food rider, si può davvero parlare di una nuova generazione di lavoratori?

Il seminario si propone di mettere in evidenza gli elementi di continuità e di novità dell’“economia dei lavoretti”, assurta a fenomeno globale con il boom tecnologico delle app service provider.

Le paventate esigenze di tutela dei gig workers sono ad oggi il motore di mille dibattiti e il movente principale dei progetti di “riforma”. Ma abbiamo davvero bisogno di nuove regole?

Programma:

Ore 8.30: Accredito e colazione

Ore 9.00: Inizio conferenza

Ore 10.00: Conclusione e domande

A seguire colazione e networking.

Per partecipare compilare il seguente form.

Per informazioni:
Anita Reale – CCI France Italie, responsabile eventi: anita.reale@chambre.it – +39 02 72 53 72 10

Il diritto del Lavoro in Francia e Italia a confronto.

Il diritto del Lavoro in Francia e Italia a confronto.

La CCI France Italie è lieta di invitarvi al primo di un nuovo ciclo di incontri dedicati alla formazione e informazione, in collaborazione con i propri Soci e partner, esperti nei temi proposti nel corso dell’anno.

Mercoledì 7 Novembre, in partnership con LabLaw Studio Legale Faila & partners e lo studio legale Fichy GrangéAvocats: 

Il Diritto del Lavoro in Francia e Italia a confronto.

dalla legge Macron al Jobs Act e al Decreto Dignità.

Cosa cambia per le aziende e per i lavoratori e quale impatto sul business.

Un focus sulle riforme e i cambiamenti del Diritto del lavoro dell’ultimo periodo, nel panorama italiano e francese. Una mattinata di contenuti e approfondimenti dedicata ai nostri Soci.

Programma: 

Ore 9.00: registrazione e welcome coffee

Ore 9.30:  saluti di apertura
Anne-Manuelle Gaillet, Vice-presidente della CCI France Italie

Conferenza
Luca Failla – LABLAW Studio Legale Failla Rotondi & Partners
Angelo Quarto – LABLAW Studio Legale Failla Rotondi & Partners
Olivier Kress – Flichy Grangè Avocats
Florence Vannetti – Flichy Grangè Avocats

A seguire: colazione e networking

Per partecipare compilare il seguente form
I posti sono limitati e verranno accettati in ordine di iscrizione

Per informazioni:
Anita Reale – CCI France Italie, responsabile eventi: anita.reale@chambre.it – +39 02 72 53 72 10

4 Giugno – Giornata di informazione sull’impiego- Formazione professionale

4 Giugno – Giornata di informazione sull’impiego- Formazione professionale

La  « Giornata d’informazione : Occupazione e Formazione professionale » organizzata dall’Ambasciata di Francia presso l’Istituto Francese – Centro San-Luigi a Roma il 4 giugno scorso ha riunito quasi 250 visitatori che hanno avuto la possibilità di informarsi sul mercato del lavoro, la mobilità professionale, la formazione ed il riconoscimento dei diplomi.

La CCI France Italie, con altre associazioni ed istituzioni come Business France, Pôle Emploi International, Expat Communication, EURES, Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro (ANPAL), Città Metropolitana Roma Capitale, e l’associazione PonteVia, era presente con uno stand e ha animato due micro-conferenze specifiche sui contratti di lavoro e specificità italiane in materia di diritto del lavoro e sulle differenze interculturali.