Giovedì 15 Novembre,

In collaborazione con Brescia Export, la CCI France Italie ha organizzato presso la sede di Talent Garden di Brescia, un incontro sul tema “Destinazione Francia: import, export, partnership, investimenti. Le mosse vincenti!”, dedicato alle piccole, medie e grandi aziende bresciane, di qualsiasi settore, che abbiano già intrapreso o stiano considerando iniziative di export ed internazionalizzazione.

La scelta di organizzare l’incontro presso Talent Garden, uno spazio di coworking nato dall’esigenza di creare un luogo di aggregazione dedicato alla tecnologia e al digitale non è casuale e sottolinea l’impegno della Chambre nel seguire e supportare tutto l’ecosistema legato alla piccola imprenditoria e alle startup.

Dopo i discorsi introduttivi del Presidente della Chambre Denis Delespaul, del Presidente di Brescia Export Sandro Bonomi e del vice Console Charles Chapouilly, Sophie Her, rappresentante consolare della Chambre a Brescia ha introdotto gli interventi degli esperti:

  • Nicolas Diers – Business strategy Italia-Francia e Vice Presidente CCI France Italie
  • Annie Rea – Esperta interculturale Francia-Italia e Amministratore Delegato CCI France Italie
  • Charlotte Diers – Senior Investiment Advisor – Business France
  • Roberto Tribuno – tesoriere della CCI France Italie che ci ha parlato della fiscalità
  • Anne-Manuella Guillet – Avvocato al Foro di Parigi e Milano e Vice Presidente CCI France Italie

Basandosi sull’esposizione di casi specifici, gli esperti della CCI France Italie in ambito fiscale, dritto commerciale, economia e interculturalità hanno indicato le migliori modalità per approcciare il mercato francese in modo consapevole ed efficace sottolineando come ridurre i rischi e massimizzare i risultati.

L’intero intervento è stato moderato da Sophie Her che, a chiusura incontro, ha presentato i principali servizi che la CCI France Italie offre alle aziende che vogliono aprire una filiale in Francia o che intendono avviare con essa attività business.

Un ringraziamento anche a Micol Vezzoli, direttore di Brescia Export, che ha facilitato l’organizzazione dell’evento e che ha fatto da co-moderatore.

L’incontro, realizzato anche grazie al sostegno di Synergie, Multilingue e Studio Pirola Pennuto Zei & Associati si è concluso con un piacevole cocktail di benvenuto dove i rappresentanti della Chambre presenti a Brescia per l’occasione hanno avuto la possibilità di approfondire la conoscenza con gli ospiti presenti in sala.